Consulenze

La Disperazione delle Aziende e le Consulenze Internazionali Trendy

Postato il Aggiornato il

Le societa' di consulenza per l'internazionalizzazione, l'export trendy e la disperazione delle aziende

Le consulenze internazionali di export sono un rompicapo per le aziende, PMI per prime: essendo l’internazionalizzazione diventata trendy, ci si sono buttati tutti a pesce, dal consulente che prima faceva tutt’altro alla grande societa’ di consulenza. I consulenti con reale esperienza di vita e lavoro all’estero dovrebbero avere il coraggio di dire come stanno le cose, ma se da un lato il loro messaggio fa fatica a ricevere diffusione su internet e sui socials, dall’altro dovrebbero avere il coraggio di spiegare alle aziende che molti consulenti sono esperti principalmente nell’apparire e/o sono arrivati “ieri”.

Continua a leggere

Google e Socials – Opportunita’ o Pietra al collo?

Postato il Aggiornato il

Google, i socials e la consulenza di internazionalizzazione

Google e vari socials sono opportunita’ per le aziende e le societa’ di consulenza – nonche’ per l’export e l’internazionalizzazione per primi – oppure sono diventati non solo dei padroni ma anche una palla al piede? Cosa dovrebbe fare l’imprenditore od il consulente che vuole fare business? Vi sono tools alternativi estremamente efficaci in settori e/o paesi esteri, strumenti che possono condurre ad eccellente business senza sforzi e spese enormi per cercare di adeguarsi continuamente a Google ed ai social networks piu’ noti.

Continua a leggere

Il Temporary Export Manager della Meccanica

Postato il Aggiornato il

Temporary export manager della meccanica

Le PMI della meccanica necessitano di un export manager per internazionalizzare, ma hanno due problemi: possono permettersi solo temporary export manager; i TEM – figli dei voucher per l’internazionalizzazione – dovrebbero conoscere il mondo delle imprese meccaniche ed avere un minimo di competenze tecniche specifiche.

 

Temporary export manager del 2017
Il Temporary Export Manager del 2017

Voglio tornare sui temporary export manager, stavolta non solo Italian style – ovvero legati ai voucher per l’internazionalizzazione del MISE.

Penso che sia ora di analizzare un settore specifico, in questo caso la meccanica.

Perche’ la meccanica? Perche’ al momento sembra andare forte; inoltre, in queste settimane ho frequentato spesso il Veneto – ed in particolare Padova – per tenere corsi, seguire PMI, collaborare con l’Ascom di Padova sull’argomento internazionalizzazione delle imprese. Come ben sapete, il Veneto e’ anche terra di aziende meccaniche; inoltre, l’export delle imprese padovane e’ molto positivo in questo momento.

La meccanica e’ un settore molto speciale, un settore di solito molto lontano dalle competenze tecniche (meccaniche) delle societa’ di consulenza. Continua a leggere

L’Internazionalizzazione non e’ Solo Consulenze – E’ Impegno

Immagine Postato il Aggiornato il

Consulenze di internazionalizzazione, progetti di infrastrutture e cantieri all'estero
Le consulenze di internazionalizzazione, i progetti di infrastrutture ed i cantieri all’estero

 

Oggi voglio affrontare un aspetto speciale dell’internazionalizzazione – per farlo trovo che la forma grafica sia la piu’ adeguata. Non sempre lo scritto e’ sufficiente a rendere un’idea complessa.

Internazionalizzare va ben al di la’ di una consulenza: una diga si costruisce anche con le idee ed il duro lavoro – pietra dopo pietra.

Ho scelto la diga perche’ non si esportano solo merci, ma anche idee e progetti – per non parlare delle infrastrutture e dei cantieri all’estero.

Export – Le Aziende non sono Preparate per l’Estero

Postato il Aggiornato il

Estero, export delle imprese e consulenze di internazionalizzazione

Nella gran parte dei casi, le aziende non sono assolutamente in grado di affrontare da sole i mercati esteri. Non si tratta solo di una pressoche’ totale impreparazione per l’export – figuriamoci l’internazionalizzazione – ma anche, e soprattutto, di una forma mentale che non riesce a concepire un modo diverso di operare: le imprese si “danno” agli agenti – che non c’entrano assolutamente niente – o pretendono che i consulenti di internazionalizzazione agiscano come agenti. In poche parole, le aziende non hanno capito ne’ cos’e’ l’internazionalizzazione, ne cosa significa – e comporta – lavorare per/all’estero. Ed a dire la verita’, anche parecchie societa’ di consulenza non ne hanno idea.

Continua a leggere

Temporary Export Manager nell’Era dell’Instabilita’

Postato il Aggiornato il

 

Temporary export manager e consulenza

In questa era di crescente instabilita’ geopolitica e di conseguenti rischi per le imprese dell’export, quali dovrebbero essere le caratteristiche di un temporary export manager? Cosa viene invece normalmente proposto dalle societa’ di consulenza per l’internazionalizzazione, e perche’?

 

Le imprese e le consulenze di export ed internazionalizzazione
Le imprese e le consulenze di export ed internazionalizzazione dovrebbero avere lo spirito del fare impresa

Avendo gia’ scritto su come l’export e l’internazionalizzazione di impresa si debbano adattare ad una realta’ sempre piu’ instabile – vedi ad esempio Imprese ed Instabilità – Fare Export Oggi – vorrei approfondire la figura del temporary export manager in tale realta’. Si tratta di un argomento estremamente importante, ma di cui praticamente nessuno parla mai, tantomeno le societa’ di consulenza.

Le ragioni del blackout sono a mio avviso tre: Continua a leggere

Perche’ e Come Internazionalizzare in Svizzera?

Postato il Aggiornato il

Come internazionalizzare in Svizzera tramite una societa' di consulenza

 

Internazionalizzare ed esportare in Svizzera equivale ad un sogno: un mercato estero a due passi dall’Italia, un paese dove non vi sono rischi di guerre, sommosse, derive autoritarie. Fare internazionalizzazione in Svizzera significa fare tranquillo business in un magnifico paese a misura d’uomo, ed avere a disposizione eccellenti infrastrutture; incredibilmente, tante imprese, e perfino societa’ di consulenza, non prendono in considerazione il paese.

 

Internazionalizzazione ed export in SvizzeraStranamente, ben pochi parlano di internazionalizzare ed esportare in Svizzera; mi risulta che siano – rispetto alla media generale – ben poche anche le societa’ di internazionalizzazione che la propongono come meta.

Vivendoci, e conoscendo quindi bene la mentalita’ svizzera – nonche’ gli standard elevati richiesti, sia per fare business che per i prodotti – posso capire che a prima vista possa sembrare difficile vendere in Svizzera. Eppure, l’interscambio con l’Italia e’ particolarmente elevato – la Svizzera e’ il sesto paese per volume di export italiano – per cui le aziende interessate ad internazionalizzare od esportare in modo serio in Svizzera hanno molte possibilita’. Per chiarirci, ecco i dati per l’anno 2016 del MISE, – il Ministero dello Sviluppo Economico italiano – in milioni di euro:

  • Germania, 48.784
  • Francia, 40.373
  • Stati Uniti, 33.417
  • Regno Unito, 20.623
  • Spagna, 19.224
  • Svizzera, 17.551

Da notare che la Svizzera ha una popolazione molto minore degli altri paesi citati – il dato deriva quindi chiaramente dall’elevato livello di vita elvetico.

Giusto per fare un confronto, la Cina e’ solo al nono posto, con appena 9.972 milioni – quasi la meta’ della Svizzera, con la differenza che se quest’ultima confina con l’Italia ed e’ a due passi dalle aree piu’ produttive del paese, la prima e’ dall’altra parte del mondo.

Ovviamente, tanto dipende anche dal tipo di prodotto e da un particolare che ha messo in crisi molte imprese – anche multinazionali – con cui ho avuto modo di parlare: un tramite che risiede in Svizzera e’ fondamentale. Gli svizzeri adorano la stabilita’ e la previdibilita’ – in tutto. Continua a leggere