5 Semplici Domande sull’Export per Capire la Politica Estera della UE

Postato il Aggiornato il

La politica estera della UE e le sanzioni contro la Russia

Le news raccontano una storia piu’ che evidente: per quanto prima di Unione Europea si chiamasse CEE – Comunita’ Economica Europea, la UE sta dando la precedenza agli aspetti politici. In poche parole, sta trascurando quello che – come potenza economica di prima grandezza – era il suo punto di forza, per privilegiare quello che e’ sempre stato il suo punto debole, ovvero la politica estera.

 

La politica estera della UE crea gravi danni all'export delle imprese in Russia - serve un temporary export manager in gamba
La politica estera della UE crea gravi difficolta’ all’export delle imprese in Russia – serve un temporary export manager in gamba

Se poi vogliamo andare sullo specifico, la UE non ha una propria strategia, per cui privilegiare la politica a scapito dell’economia – e quindi dell’export – e’ assurdo: senza una chiara strategia, non si puo’ fare politica estera.

I risultati sono davanti agli occhi di tutti: da una parte, meno export per almeno 100 miliardi di euro (e 2 milioni di posti di lavoro), dall’altro investimenti cinesi (ed import) sempre piu’ grandi – vedi le sanzioni contro la Russia e le loro conseguenze.

Ma cominciamo dalle domande. Continua a leggere

Strategia Aziendale e Strategie di Internazionalizzazione delle Imprese – Rapidita’ nell’Esecuzione

Postato il Aggiornato il

Strategie di internazionalizzazione e export delle imprese

La piu’ bella strategia di internazionalizzazione non serve a molto se non e’ figlia della strategia aziendale e se non e’ la piu’ rapida possibile, soprattutto quando si parla di export extra-UE.

 

Internazionalizzazione di impresa a Padova
Internazionalizzazione di impresa a Padova – perfino in Italia la situazione geopolitica sta cambiando

Si sente dire che l’internazionalizzazione, per portare risultati alle imprese, richiede anni.

A parte che anche i progetti di internazionalizzazione molto complessi dovrebbero essere divisi in stages manageriali – con risultati misurabili alla fine di ogni stage c’e’ un piccolo particolare che nessuno pare mai prendere in considerazione:

la situazione geopolitica cambia, soprattutto nei paesi extra UE (dove va la piu’ parte dell’export italiano) e soprattutto in questo momento.

La rapida mutazione delle condizioni politiche in Medio Oriente ed Africa, nonche’ nell’Est Europa – ma anche nell’Europa Occidentale e negli USA, come dimostrano i recenti avvenimenti negli Stati Uniti ed in Catalogna – dovrebbe avere dimostrato che la rapidita’ e’ essenziale.

Ma questa non e’ l’unica ragione che impone rapidita’.

Continua a leggere

La Strategia Politico-Economica Russa della UE

Postato il Aggiornato il

La geopolitica e la strategia russa della UE

 

Ovvero: L’economia come continuazione della politica con altri mezzi. Domanda: esiste una strategia russa della UE?

 

Apparentemente, perlomeno gran parte dell’ Unione Europea sta andando a rimorchio in questo campo; in poche parole, non ha una propria strategia.

Stabilito che l’ Europa segue una strategia di riflesso, procediamo con l’analisi di tale strategia, nonche’ delle conseguenze sull’export. Continua a leggere

L’ Internazionalizzazione delle PMI, la Strategia e la Geopolitica

Postato il Aggiornato il

 

Internazionalizzazione delle PMI e strategia di imprese

Ora vi chiederete cosa c’entrano la strategia ed addirittura la geopolitica con l’internazionalizzazione delle PMI.

Ebbene, c’entrano eccome!

Provate solo a considerare l’effetto sulle imprese della crisi UE – Russia: non solo perdita di profitti e chiusura di tante PMI, non solo complicazioni immediate e prevedibili per le aziende, ma anche una destabilizzazione politico-economica di un’area fino a poco tempo fa tranquilla. Continua a leggere